Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Duello in laboratorio: i movimenti di reazione sono più veloci di quelli intenzionali, Psicologo Firenze, Novità & commenti
   
Chiama questo numero per informazioni su psicologo Firenze

novità & commenti - generale

Duello in laboratorio: i movimenti di reazione sono più veloci di quelli intenzionali

generale - 25/02/11 - 10:29

Scienziati alla University of Birmingham hanno simulato dei duelli in laboratorio per dimostrare che ci muoviamo più rapidamente quando reagiamo a qualcosa che avviene nell'ambiente di quando iniziamo il movimento di nostra volontà.

L'idea ha tratto ispirazione dai duelli dei cowboy, ma ai nostri giorni è utile ad esempio per evitare il traffico mentre guidiamo.

Tornate con il pensiero alle immagini dei primi film western, dove il pistolero che estraeva l'arma per primo era quello che immancabilmente veniva colpito. Questo aveva suggerito già al premio Nobel Niels Bohr che l'atto intenzionale di estrarre e sparare è più lento dell'atto di sparare in risposta a qualcun'altro. Ovvero, l'estrazione rapida è quella in risposta all'avversario, non quella che inizia il duello.

Il Dr. A. Welchman ha deciso perciò di condurre una ricerca: "Ogni giorno compiamo alcuni movimenti perché lo decidiamo, mentre altri siamo forzati a farli in reazione a qualche evento. L'ipotesi di Bohr suggeriva quest'intuizione. Perciò volevamo vedere se i gesti di reazione fossero davvero più veloci di quelli proattivi. Per verificarlo, abbiamo predisposto una gara fra due persone in cui si devono premere dei bottoni più velocemente dell'avversario. Non c'è un segnale di "via", quindi tutto ciò di cui i giocatori possono disporre è la propria decisione di muoversi o reagire a quella dell'altro. Proprio come nelle leggende dei pistoleri."

I ricercatori hanno trovato che i partecipanti che reagivano all'avversario eseguivano i movimenti in media 21 millisecondi più rapidamente, però con meno precisione.

L'autore continua: "Come strategia generale di sopravvivenza, disporre nel cervello di un meccanismo che ci fa produrre risposte rapide è piuttosto utile. 21 msec possono sembrare una piccola differenza e probabilmente non vi avrebbero salvato la vita se foste stati dei cowboy, perché il cervello impiega circa 200 msec a rispondere al gesto dell'avversario, ma potrebbero significare la differenza fra la vita e la morte se state cercando di evitare un autobus che vi viene addosso!"

"Bohr cercò di verificare la sua teoria usando pistole giocattolo insieme a un suo collega, George Gamow. Bohr adottò una strategia di rimessa, reattiva, vincendo ogni round, quindi la sua teoria dovette sembrargli corretta. Oppure era solo un ottimo sparatore!"

Gli studiosi sono ora interessati a sapere se esistono nel cervello circuiti diversi per i movimenti intenzionali e quelli di reazione. Potrebbe venirci qualche indizio dai pazienti di Parkinson, che notoriamente hanno più difficoltà nei movimenti volontari che in quelli reattivi.

Bibliografia

Biotechnology and Biological Sciences Research Council. 2010. Laboratory 'gunfights' show that movement is swiftest in response to events in the environment.



Lascia il tuo commento:

I commenti sono visualizzabili liberamente dai visitatori, ma per inserirli è necessario fare il login dopo aver completato la procedura di registrazione.



psicoterapia e consulenza breve

Psicologo Firenze e Signa, Psicoterapia breve e consulenza psicologica


Può trattarsi di attacchi di panico, disturbi alimentari, della cura della depressione, di una coppia di genitori che non riesce a comunicare con il figlio adolescente. O di una terapia di coppia per incomprensione fra partner. O del ragazzo che a scuola non rende come dovrebbe e ha difficoltà a fare nuove amicizie. Oppure di qualcuno che non soffre di una patologia, ma avrebbe bisogno di consulenza od orientamento su una questione specifica.

Psicoterapia breve e consulenza psicologica a Firenze e Signa

Alcune persone si rassegnano a combattere per anni con questi problemi, oppure se ne ritrovano all'improvviso sopraffatte senza aspettarselo. "Tanto capita sempre agli altri".

A volte si è riluttanti all'idea di cercare aiuto per sbarazzarsi delle sensazioni, degli stati emotivi e dei pensieri che tengono bloccati, impedendo di progredire.

Nei miei studi di psicologo a Firenze e Signa, questo è un commento frequente che ascolto: "Sa, dottore, per me è stato così difficile decidermi a venire... l'ho fatto proprio perché non potevo farne a meno, altrimenti non sarei venuto".

Se questo è il tuo dilemma, ecco una semplice domanda. Quale delle due alternative è preferibile:

1.non cercare aiuto, e continuare a tentare di risolvere il problema nello solito modo, anche se finora non ha funzionato, oppure:
2.cercare l'aiuto professionale di un esperto, dando a se stessi una nuova possibilità?

A questo proposito la ricerca dice che le persone che cercano aiuto per le difficoltà psicologiche stanno meglio dell'80% di coloro che non lo fanno e che i cambiamenti ottenuti sono durevoli (Lambert e altri, 2002).

Scopri come la terapia breve strategica può aiutarti a migliorare le relazioni con le altre persone, risolvere i problemi psicologiche e personali e migliorare la qualità della vita.

Giuseppe Santonocito è psicologo psicoterapeuta e riceve a Firenze e Signa, vedi la sezione contatti.

Altri comuni limitrofi serviti sono Calenzano, Campi Bisenzio, Carmignano, Empoli, Fiesole, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Poggio a Caiano, Prato, Scandicci, Sesto Fiorentino.

Leggi ulteriori informazioni sull'intervento.

Leggi anche l'articolo sul problem solving strategico.

Bibliografia:

Lambert M J, Vermeersch D A, 2002. Effectiveness of Psychotherapy. In Elsevier Encyclopedia of Psychotherapy, 709-714, Elsevier Science, USA.



Contatta lo psicologo

I campi contrassegnati dall'asterisco sono richiesti.

Richiesta:  * 
 
Nome:  * 
 
Cognome:  * 
 
Email:  * 
 
Note:  

Codice di sicurezza - Che cos'è?Inserisci il codice di sicurezza visualizzato * 

Autorizzo il trattamento di questi dati ai sensi della Legge 196/03 sulla riservatezza.





Dove riceve Giuseppe Santonocito

Psicologo Firenze
Centro Italiano Fertilità e Sessualità S.r.l.

Via della Fortezza 6 - 50129 Firenze
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze: C.I.F.S. Via della Fortezza 6

Psicologo Firenze
Studio privato a Signa

Via della Manifattura 7/A - 50058 Signa (FI)
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze, studio di Signa: Via della Manifattura 7/a



leggi tutti gli articoli, le novità e i commenti


Tutte le novità e i commenti



articoli monografici


PuntoPsicologia clinica
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia del lavoro/organizzazioni
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia in generale
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto



su medicitalia.it

Giuseppe Santonocito risponde gratuitamente su:

Medicitalia.it