Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Colore degli occhi legato all'acolismo



Colore degli occhi legato all'acolismo




Evoluzione - 01/07/15

Gli americani con gli occhi verdi, grigi e marroni al centro hanno mostrato una correlazione maggiore con l'alcolismo di quelli con gli occhi scuri. La correlazione più alta riguarda le persone con gli occhi azzurri.

Secondo lo studio, ciò sarebbe legato non solo a maggiori probabilità di diventare alcolisti, ma anche quelle di sviluppare disturbi psichiatrici.

Alcol

Il fenomeno sarebbe da ricondurre ai geni, che com'è noto possono svolgere funzioni e riferirsi a caratteri dell'individuo molto diversi (pleiotropia). In questo caso, sembrerebbe che il gene che determina il colore degli occhi sarebbe lo stesso che favorisce una maggiore o minore predisposizione alla dipendenza da alcol. Ma si tratta solo di una congettura: gli stessi autori non ne sono sicuri, si limitano a riportare la correlazione rilevata.

Lo studio ha però una certa valenza statistica, essendo stato condotto su più di 10.000 individui.

Per quanto attiene alle supposte correlazioni con alcuni disturbi mentali, vale la pena ricordare che solo una piccola percentuale dei geni scoperti fino ad oggi sembra essere coinvolta nella loro origine. Resta ancora molto da capire.

Ah, un'ultima cosa: mettersi lenti a contatto colorate non serve in questo caso.

Bibliografia

Arvis Sulovari et al. 2015. Eye color: A potential indicator of alcohol dependence risk in European Americans. American Journal of Medical Genetics Part B: Neuropsychiatric Genetics.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 14/08/18
Video 28/06/18
Media 07/03/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni