Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Perché il controllo cosciente è illusorio, Psicologo Firenze, Novità & commenti
   
Chiama questo numero per informazioni su psicologo Firenze

novità & commenti - generale

Perché il controllo cosciente è illusorio

generale - 30/06/15 - 19:42

La nostra mente cosciente potrebbe avere molto meno controllo di quello che credevamo, secondo una teoria relativamente recente. La coscienza sarebbe più simile a un interprete di messaggi provenienti dall'inconscio.

Il Dr. Morsella, ideatore della teoria, spiega: "L'interprete presenta le informazioni, ma non compie alcuna valutazione o azione su tali informazioni condivise. Allo stesso modo, le informazioni che percepiamo nella nostra coscienza non sono create da processi coscienti, e a esse non reagiscono i processi inconsci. La coscienza è solo un intermediario e non svolge così tanto lavoro come potreste pensare".

Coscienza

La teoria, ormai decennale, si contrappone frontalmente alla sensazione di esseri coscienti che abbiamo, pensanti, che provano emozioni.

"Abbiamo sempre creduto che la coscienza risolvesse problemi e che fosse composta da tante parti, ma in realtà è un'entità molto più elementare e statica", aggiunge Morsella. "Mi rendo conto che la mia teoria è controintuitiva, che va in senso opposto all'esperienza che ne facciamo ogni giorno".

Difatti, la teoria afferma che la coscienza non fa altro che ripetere incessantemente la stessa operazione: presentare informazioni. Ma le decisioni sarebbero prese sempre dall'inconscio e poi trasferite alla coscienza per essere messe in pratica.

"Per gran parte della preistoria, l'essere umano è stato cacciatore-raccoglitore e aveva necessità che richiedevano decisioni volontarie immediate. La coscienza, quindi, sembra essersi evoluta più come meccanismo asservito a tali necessità che come mezzo per conoscere se stessa. Un pensiero non conosce l'altro, ma entrambi hanno semplicemente accesso - e agiscono - sulle stesse informazioni inconsce condivise. Siamo coscienti di un pensiero e poi del successivo, e pensiamo che il primo abbia portato al secondo, ma non sembra essere questo il modo in cui la cosa funziona".

La teoria è controversa è Morsella è il primo a riconoscerlo: "Il motivo numero uno per cui ci è voluto tanto per giungere a tali conclusioni è che le persone confondono ciò a cui la coscienza serve con ciò per cui pensano di usarla. Inoltre, molte delle ricerche sulla coscienza sono basate sulla percezione piuttosto che sull'azione".

Se la teoria fosse corretta, ci sarebbero implicazioni per i disturbi mentali: "Perché si hanno impulsi o pensieri che non si dovrebbero avere? Perché, in un certo senso, la coscienza non sa che non si dovrebbero avere".

Lo spirito della teoria sembra ricalcare in pieno Spinoza, che diceva: le persone credono di avere un libero arbitrio perché sono consapevoli dei loro atti, ma restano pur sempre inconsapevoli dei motivi che glieli fanno fare.

Bibliografia

Jeremy Dean. 2015. Why Conscious Self-Control May Be A Complete Illusion. PsyBlog online.




Lascia il tuo commento:

I commenti sono visualizzabili liberamente dai visitatori, ma per inserirli è necessario fare il login dopo aver completato la procedura di registrazione.



psicoterapia e consulenza breve

Psicologo Firenze e Signa, Psicoterapia breve e consulenza psicologica


Può trattarsi di attacchi di panico, disturbi alimentari, della cura della depressione, di una coppia di genitori che non riesce a comunicare con il figlio adolescente. O di una terapia di coppia per incomprensione fra partner. O del ragazzo che a scuola non rende come dovrebbe e ha difficoltà a fare nuove amicizie. Oppure di qualcuno che non soffre di una patologia, ma avrebbe bisogno di consulenza od orientamento su una questione specifica.

Psicoterapia breve e consulenza psicologica a Firenze e Signa

Alcune persone si rassegnano a combattere per anni con questi problemi, oppure se ne ritrovano all'improvviso sopraffatte senza aspettarselo. "Tanto capita sempre agli altri".

A volte si è riluttanti all'idea di cercare aiuto per sbarazzarsi delle sensazioni, degli stati emotivi e dei pensieri che tengono bloccati, impedendo di progredire.

Nei miei studi di psicologo a Firenze e Signa, questo è un commento frequente che ascolto: "Sa, dottore, per me è stato così difficile decidermi a venire... l'ho fatto proprio perché non potevo farne a meno, altrimenti non sarei venuto".

Se questo è il tuo dilemma, ecco una semplice domanda. Quale delle due alternative è preferibile:

1.non cercare aiuto, e continuare a tentare di risolvere il problema nello solito modo, anche se finora non ha funzionato, oppure:
2.cercare l'aiuto professionale di un esperto, dando a se stessi una nuova possibilità?

A questo proposito la ricerca dice che le persone che cercano aiuto per le difficoltà psicologiche stanno meglio dell'80% di coloro che non lo fanno e che i cambiamenti ottenuti sono durevoli (Lambert e altri, 2002).

Scopri come la terapia breve strategica può aiutarti a migliorare le relazioni con le altre persone, risolvere i problemi psicologiche e personali e migliorare la qualità della vita.

Giuseppe Santonocito è psicologo psicoterapeuta e riceve a Firenze e Signa, vedi la sezione contatti.

Altri comuni limitrofi serviti sono Calenzano, Campi Bisenzio, Carmignano, Empoli, Fiesole, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Poggio a Caiano, Prato, Scandicci, Sesto Fiorentino.

Leggi ulteriori informazioni sull'intervento.

Leggi anche l'articolo sul problem solving strategico.

Bibliografia:

Lambert M J, Vermeersch D A, 2002. Effectiveness of Psychotherapy. In Elsevier Encyclopedia of Psychotherapy, 709-714, Elsevier Science, USA.



Contatta lo psicologo

I campi contrassegnati dall'asterisco sono richiesti.

Richiesta:  * 
 
Nome:  * 
 
Cognome:  * 
 
Email:  * 
 
Note:  

Codice di sicurezza - Che cos'è?Inserisci il codice di sicurezza visualizzato * 

Autorizzo il trattamento di questi dati ai sensi della Legge 196/03 sulla riservatezza.





Dove riceve Giuseppe Santonocito

Psicologo Firenze
Centro Italiano Fertilità e Sessualità S.r.l.

Via della Fortezza 6 - 50129 Firenze
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze: C.I.F.S. Via della Fortezza 6

Psicologo Firenze
Studio privato a Signa

Via della Manifattura 7/A - 50058 Signa (FI)
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze, studio di Signa: Via della Manifattura 7/a



leggi tutti gli articoli, le novità e i commenti


Tutte le novità e i commenti



articoli monografici


PuntoPsicologia clinica
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia del lavoro/organizzazioni
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia in generale
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto



su medicitalia.it

Giuseppe Santonocito risponde gratuitamente su:

Medicitalia.it