Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
La musica metal calma la rabbia



La musica metal calma la rabbia




Cultura - 26/06/15

I generi musicali come metal, death metal, industrial e punk possono avere un effetto calmante sulla rabbia, secondo un nuovo studio.

Tale evidenza potrebbe lasciare sorpresi i non amanti del genere. Eppure, invece di far diventare aggressivi, l'ascolto di musica caotica riesce a calmare e ispirare i suoi ascoltatori abituali.

Rammstein

L'autore principale dello studio, la D.ssa Sharman, riporta ciò che ogni musicista del genere metal ha sempre saputo: "Abbiamo visto che quando si sentono arrabbiati, i fan della musica metal amano ascoltarla perché essa rispecchia il loro stato interno del momento e, dando modo di esplorare l'intera gamma di quelle sfumature emotive, li aiuta a lenirle. I nostri risultati mostrano che i livelli di ostilità, irritabilità e stress diminuiscono dopo l'ascolto".

Ai partecipanti dello studio è stato chiesto di ricordare degli eventi accaduti in passato che li avevano fatti arrabbiare. Ciò è stato fatto di proposito, per evocare l'emozione della rabbia. Dopodiché, a un gruppo è stata fatta ascoltare musica estrema e un altro gruppo è stato invece fatto accomodare in una stanza silenziosa.

I soggetti del primo gruppo hanno potuto anche scegliere fra la musica da ascoltare. Una metà circa ha optato per temi di rabbia e aggressione, mentre l'altra metà sceglieva altri temi musicali, come isolamento e tristezza.

Eppure, rispetto al gruppo che non aveva ascoltato musica, dopo l'ascolto tutti i soggetti del gruppo sperimentale (il primo) hanno riferito di sentirsi più ispirati, più felici e addirittura immersi in sentimenti di amore e benessere.

Ciò indica che gli ascoltatori abituali di tali generi musicali li usano come modo per regolare le proprie emozioni.

Pertanto, cari metallari, ecco sdoganata la vostra (nostra) musica preferita. Sotto quindi con Nine Inch Nails, Rammstein, Tool, Marylyn Manson, Coheed & Cambria e compagnia. Avete la benedizione della psicologia.

Bibliografia

Leah Sharman, Genevieve A. Dingle. 2015. Extreme metal music and anger processing. Frontiers in Human Neuroscience.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni