Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Una ex moglie è per sempre: come andare d'accordo da separati, Psicologo Firenze, Novità & commenti
   
Chiama questo numero per informazioni su psicologo Firenze

novità & commenti - relazioni

Una ex moglie è per sempre: come andare d'accordo da separati

relazioni - 07/04/15 - 15:51

Divorzi e separazioni somigliano ai matrimoni, dice S. J. Betchen, autore di un breve articolo uscito due giorni fa su Psychology Today.

Ad esempio, fa notare Betchen, le coppie che hanno combattuto acerrime lotte di potere durante il periodo in cui stavano insieme spesso ne estendono i costi - emotivi e finanziari - al contenzioso legale per la separazione, per l'affidamento dei figli o di beni materiali. Alcuni arrivano persino sull'orlo della bancarotta nel tentativo frenetico di dimostrare all'altro di stare dalla parte della ragione.

C

Analogamente, le coppie che si sono allontanate durante il matrimonio o la convivenza di solito lasciano perdere i pretesti e proseguono l'allontanamento durante il divorzio. Come un naturale prolungamento del processo già in atto.

È chiaro che quando una coppia decide di lasciarsi, dovevano esserci problemi tali da renderlo necessario, dal punto di vista di almeno uno dei due. Ma ciò che succede durante e dopo la separazione non dipende solo dai problemi preesistenti. Dipende anche da quanto si riescono ad attuare principi come quelli che seguono.


Punto1. Ognuno dei due deve assumersi la propria parte di responsabilità per la separazione

La coppia è un sistema circolare, un'entità distinta formata dall'unione di due individui. Come negli incidenti stradali, molto raramente la responsabilità sta al 100% da una sola parte. In coppia i danni si fanno in due. Riuscire ad ammettere di aver commesso degli errori può fare molto ai fini di curare le vecchie ferite e riaprire nuovi canali di comunicazione.


Punto2. Conducete l'eventuale contenzioso legale in modo pulito

In guerra e in amore tutto è permesso, ma molti si lasciano prendere la mano e pensano che a maggior ragione - e in dose più alta - ciò debba valere anche in tribunale. Molti futuri ex partner mentono l'un l'altro, si comportano in modo nevrotico e vendicativo al solo scopo di tentare di ricavarne un vantaggio. Se potete, emancipatevi da questi modelli negativi di comportamento. Imparate a fare concessioni.


Punto3. Evitate di creare coalizioni post-separazione

Non parlate male del vostro ex marito o della vostra ex moglie ad amici e parenti. O se lo avete già fatto, ritrattate e presentatene un'immagine più equilibrata e realistica. Le calunnie fanno male e spesso generano altro livore. E la giostra ricomincia.


Punto4. Rimuovete i figli dall'equazione

Se ne avete, fate in modo che i vostri figli non restino vittime sul campo di battaglia. Il modo più basso di denigrare e aggredire l'altro e che in ultima analisi sminuisce l'aggressore, per quanta ragione possa avere, è attraverso l'uso strumentale dei figli. Non fatelo. Anche perché ciò potrà facilmente ritorcersi contro di voi, quando i figli saranno cresciuti e inizieranno a ragionare con la propria testa.


Punto5. Se e quando inizierete a vedere altre persone, mantenete limiti chiari

Ad esempio, meglio non lasciarsi coinvolgere con un amico/amica dell'ex o con uno dei vecchi vicini di casa. Poche cose fanno ardere il fuoco post-separazione più della beffa, o ciò che può essere percepito come tale dall'altro. Ci sono miliardi di altre persone sulla terra. Basta cercarle.

Tante altre cose sono possibili per lasciarsi in modo civile e maturo, ma riuscire a mettere in atto accorgimenti elementari come quelli appena elencati sarebbe già molto.

Alcuni ex preferiscono mantenere le distanze, altri riescono a socializzare anche dopo. Al punto che, come racconta l'autore dell'articolo, ci sono coppie che si sono dimostrate più brave a lasciarsi che a mettersi insieme.

Stephen J. Betchen. 2015. How to Get Along With Your Ex After the Divorce. Psychology Today online.



Lascia il tuo commento:

I commenti sono visualizzabili liberamente dai visitatori, ma per inserirli è necessario fare il login dopo aver completato la procedura di registrazione.



psicoterapia e consulenza breve

Psicologo Firenze e Signa, Psicoterapia breve e consulenza psicologica


Può trattarsi di attacchi di panico, disturbi alimentari, della cura della depressione, di una coppia di genitori che non riesce a comunicare con il figlio adolescente. O di una terapia di coppia per incomprensione fra partner. O del ragazzo che a scuola non rende come dovrebbe e ha difficoltà a fare nuove amicizie. Oppure di qualcuno che non soffre di una patologia, ma avrebbe bisogno di consulenza od orientamento su una questione specifica.

Psicoterapia breve e consulenza psicologica a Firenze e Signa

Alcune persone si rassegnano a combattere per anni con questi problemi, oppure se ne ritrovano all'improvviso sopraffatte senza aspettarselo. "Tanto capita sempre agli altri".

A volte si è riluttanti all'idea di cercare aiuto per sbarazzarsi delle sensazioni, degli stati emotivi e dei pensieri che tengono bloccati, impedendo di progredire.

Nei miei studi di psicologo a Firenze e Signa, questo è un commento frequente che ascolto: "Sa, dottore, per me è stato così difficile decidermi a venire... l'ho fatto proprio perché non potevo farne a meno, altrimenti non sarei venuto".

Se questo è il tuo dilemma, ecco una semplice domanda. Quale delle due alternative è preferibile:

1.non cercare aiuto, e continuare a tentare di risolvere il problema nello solito modo, anche se finora non ha funzionato, oppure:
2.cercare l'aiuto professionale di un esperto, dando a se stessi una nuova possibilità?

A questo proposito la ricerca dice che le persone che cercano aiuto per le difficoltà psicologiche stanno meglio dell'80% di coloro che non lo fanno e che i cambiamenti ottenuti sono durevoli (Lambert e altri, 2002).

Scopri come la terapia breve strategica può aiutarti a migliorare le relazioni con le altre persone, risolvere i problemi psicologiche e personali e migliorare la qualità della vita.

Giuseppe Santonocito è psicologo psicoterapeuta e riceve a Firenze e Signa, vedi la sezione contatti.

Altri comuni limitrofi serviti sono Calenzano, Campi Bisenzio, Carmignano, Empoli, Fiesole, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Poggio a Caiano, Prato, Scandicci, Sesto Fiorentino.

Leggi ulteriori informazioni sull'intervento.

Leggi anche l'articolo sul problem solving strategico.

Bibliografia:

Lambert M J, Vermeersch D A, 2002. Effectiveness of Psychotherapy. In Elsevier Encyclopedia of Psychotherapy, 709-714, Elsevier Science, USA.



Contatta lo psicologo

I campi contrassegnati dall'asterisco sono richiesti.

Richiesta:  * 
 
Nome:  * 
 
Cognome:  * 
 
Email:  * 
 
Note:  

Codice di sicurezza - Che cos'è?Inserisci il codice di sicurezza visualizzato * 

Autorizzo il trattamento di questi dati ai sensi della Legge 196/03 sulla riservatezza.





Dove riceve Giuseppe Santonocito

Psicologo Firenze
Centro Italiano Fertilità e Sessualità S.r.l.

Via della Fortezza 6 - 50129 Firenze
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze: C.I.F.S. Via della Fortezza 6

Psicologo Firenze
Studio privato a Signa

Via della Manifattura 7/A - 50058 Signa (FI)
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze, studio di Signa: Via della Manifattura 7/a



leggi tutti gli articoli, le novità e i commenti


Tutte le novità e i commenti



articoli monografici


PuntoPsicologia clinica
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia del lavoro/organizzazioni
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia in generale
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto



su medicitalia.it

Giuseppe Santonocito risponde gratuitamente su:

Medicitalia.it