Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Come aumentare le amicizie (di persona, non su Facebook)



Come aumentare le amicizie (di persona, non su Facebook)




Relazioni - 30/03/15

Confidarsi vicendevolmente dettagli della propria vita privata approfondisce la relazione. E ridere incoraggia le persone ad aprirsi. In questa combinazione starebbe il segreto di come guadagnare nuovi amici, secondo un nuovo studio.

Le persone coinvolte nella ricerca si sono mostrate più disponibili a confidare dettagli privati a un'altra persona dopo aver riso insieme a questa, senza rendersene neanche conto.

Ridere per condividere

Confidarsi è l'elemento cruciale nella formazione di nuove amicizie, come spiegano gli autori:

"Le confidenze sono un punto cruciale per lo sviluppo delle relazioni, uno scambio di intimità che aiuta lo svilupparsi della relazione. Infatti, le persone tendono ad apprezzare sia coloro ai quali si confidano, sia quelli che con loro si confidano."

Lo studio procede spiegando come ridere può aiutare le persone a stabilire un legame.

I soggetti coinvolti sono stati 112, suddivisi in gruppetti di quattro persone che hanno assistito a uno di tre video (Gray et al, 2015). Le persone di ogni gruppo erano tutte estranee fra loro.

Ad alcuni gruppi è stato mostrato un video comico, ad altri una noiosa ripresa di una partita di golf e ad altri ancora un documentario sulla natura.

I risultati hanno mostrato che quando le persone del gruppo ridevano di più insieme, condividevano più informazioni di sé e della loro vita.

L'autore dello studio, Alan Gray, ritiene che ciò non sia dovuto semplicemente alle buone sensazioni evocate dalle risate, ma a cause più profonde, di natura biologica:

"Data la capacità delle risate di rilasciare endorfine e dato il ruolo delle endorfine nella formazione dei legami sociali, le risate potrebbero aumentare la disponibilità a dire di più su se stessi perché l'effetto prodotto dall'oppioide rende le persone più rilassate riguardo a ciò che dicono."

Uno dei risultati più affascinanti di questa ricerca è che le persone non sembravano rendersi conto di condividere più informazioni su se stesse.

Sebbene osservatori imparziali hanno valutato coloro che ridevano come più amichevoli, gli interessati non la pensavano allo stesso modo:

"Ciò sembra in linea con l'idea che ridere faciliterebbe specificamente i comportamenti che approfondiscono le relazioni, e che l'osservazione dei giudici imparziali sia più importante del livello a cui la persona sente di starsi confidando."

Personalmente, però, avrei alcune riserve su quest'ultimo punto: tutto sommato l'osservazione esterna è forse meno importante del modo in cui ci si sente, se l'obiettivo è formare nuove amicizie o relazioni. A meno che, naturalmente, uno non abbia fondati motivi per stare in guardia!

Bibliografia

J. Dean, 19/03/2015. How To Make Friends: This Will Subtly Help People Open Up. PsyBlog online.

A. Gray et al., 13/03/2015. Laughter's Influence on the Intimacy of Self-Disclosure. Human Nature, March 2015. Springer Link.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 14/08/18
Video 28/06/18
Media 07/03/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni