Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Quali uomini sono attraenti per le donne?, Psicologo Firenze, Novità & commenti
   
Chiama questo numero per informazioni su psicologo Firenze

novità & commenti - relazioni

Quali uomini sono attraenti per le donne?

relazioni - 25/05/11 - 16:44

Le donne trovano gli uomini felici meno attraenti sessualmente di quelli spavaldi o pensosi, secondo una nuova ricerca alla University of British Columbia che aiuta a spiegare l'attrazione suscitata da sempre dal "ragazzaccio" e da altri stereotipi sessuali.

Lo studio potrebbe provocare un calo del numero dei sorrisi maschili al prossimo appuntamento e spingere gli uomini ad aggiornare la propria foto nel profilo del social network preferito. I risultati mostrano differenze drammatiche nel modo in cui le espressioni di emotività suscitano attrazione sessuale in un sesso e nell'altro, come ad esempio felicità, orgoglio e vergogna.

Pochissimi studi hanno indagato prima d'ora la relazione fra emozione e attrazione, e questo è il primo a riportare differenze significative fra i due sessi.

Dice la Prof.ssa J. Tracy, del Dipartimento di Psicologia alla UBC: "Anche se il sorriso è considerato essenziale per rendere amichevoli le relazioni sociali, incluse quelle dove esiste attrazione sessuale, pochi studi si sono chiesti finora se un sorriso sia, in effetti, davvero attraente. La nostra ricerca mostra che uomini e donne rispondono in modo molto diverso alle espressioni emotive, compreso il sorriso".

A più di 1.000 partecipanti è stato chiesto di valutare l'attrattività sessuale di centinaia di foto raffiguranti persone del sesso opposto, che esprimevano emozioni universalmente conosciute: ampi sorrisi per la felicità, petto gonfiato e testa alta per l'orgoglio, testa bassa e sguardo distolto per la vergogna.

Lo studio ha trovato che le donne erano meno attratte dagli uomini sorridenti e felici, preferendo invece quelli che apparivano orgogliosi e potenti, oppure imbronciati e vergognosi. Di contro, gli uomini erano più attratti sessualmente dalle donne con espressioni felici e meno attratti da quelle orgogliose e fiduciose in se stesse.

"È importante ricordare che lo studio ha esplorato solo la prima impressione e la risposta sessuale di fronte a delle immagini" dice A. Beall, coautore. "Non abbiamo domandato se le persone nelle foto sarebbero stati buoni fidanzati, mariti o mogli, eravamo interessati solo alla prima reazione a pelle, sessuale". Studi precedenti avevano trovato che l'espressione di emozioni positive e un carattere gentile sono altamente desiderabili quando l'obiettivo è trovare un partner per una relazione stabile.

Tracy e Beall osservano che altri studi suggeriscono che ciò che le persone trovano attraente è stato modellato da milioni di anni di evoluzione e secoli di pressione culturale. Ad esempio, secondo le teorie evoluzioniste la donna è attratta dai maschi orgogliosi perché ciò suggerisce uno status sociale elevato, competenza e capacità di provvedere alla prole.

Beall nota che le espressioni di orgoglio accentuano i caratteri tipicamente maschili, come la dimensione della parte superiore del corpo e la muscolatura: "La ricerca ha individuato queste caratteristiche fra le più attraenti per la donna".

Altre ricerche, di contro, hanno segnalato il sorriso come mancanza di dominanza, congruente con il tratto femminile tradizionale della sottomissione e della vulnerabilità, alieno all'uomo "forte e silenzioso". Il sorriso, insomma, sarebbe un tratto più femminile che maschile.

"Questi risultati sembrano riflettere alcune norme sociali e valori di genere molto tradizionali, sviluppati e rinforzati nei secoli, almeno nelle culture occidentali. Ciò include norme e valori che alcuni considerano fuori moda, nella speranza che almeno in questo si sarebbero fatti progressi."

L'espressione di vergogna sarebbe invece associata alla consapevolezza delle norme sociali e ai comportamenti di pacificazione, che suscitano fiducia negli altri. Questo potrebbe spiegare l'attrazione di entrambi i sessi per quest'emozione, dato che molti preferiscono i partner affidabili.

Globalmente nello studio sono stati più gli uomini che hanno trovato attraenti le donne del contrario.

Gli autori si ripropongono di studiare in futuro l'attrazione fra persone omosessuali e appartenenti a culture diverse da quella nordamericana.

Bibliografia

J. L. Tracy, A. T. Beall. 2011. Happy guys finish last: The impact of emotion expressions on sexual attraction. Emotion.



Lascia il tuo commento:

I commenti sono visualizzabili liberamente dai visitatori, ma per inserirli è necessario fare il login dopo aver completato la procedura di registrazione.



psicoterapia e consulenza breve

Psicologo Firenze e Signa, Psicoterapia breve e consulenza psicologica


Può trattarsi di attacchi di panico, disturbi alimentari, della cura della depressione, di una coppia di genitori che non riesce a comunicare con il figlio adolescente. O di una terapia di coppia per incomprensione fra partner. O del ragazzo che a scuola non rende come dovrebbe e ha difficoltà a fare nuove amicizie. Oppure di qualcuno che non soffre di una patologia, ma avrebbe bisogno di consulenza od orientamento su una questione specifica.

Psicoterapia breve e consulenza psicologica a Firenze e Signa

Alcune persone si rassegnano a combattere per anni con questi problemi, oppure se ne ritrovano all'improvviso sopraffatte senza aspettarselo. "Tanto capita sempre agli altri".

A volte si è riluttanti all'idea di cercare aiuto per sbarazzarsi delle sensazioni, degli stati emotivi e dei pensieri che tengono bloccati, impedendo di progredire.

Nei miei studi di psicologo a Firenze e Signa, questo è un commento frequente che ascolto: "Sa, dottore, per me è stato così difficile decidermi a venire... l'ho fatto proprio perché non potevo farne a meno, altrimenti non sarei venuto".

Se questo è il tuo dilemma, ecco una semplice domanda. Quale delle due alternative è preferibile:

1.non cercare aiuto, e continuare a tentare di risolvere il problema nello solito modo, anche se finora non ha funzionato, oppure:
2.cercare l'aiuto professionale di un esperto, dando a se stessi una nuova possibilità?

A questo proposito la ricerca dice che le persone che cercano aiuto per le difficoltà psicologiche stanno meglio dell'80% di coloro che non lo fanno e che i cambiamenti ottenuti sono durevoli (Lambert e altri, 2002).

Scopri come la terapia breve strategica può aiutarti a migliorare le relazioni con le altre persone, risolvere i problemi psicologiche e personali e migliorare la qualità della vita.

Giuseppe Santonocito è psicologo psicoterapeuta e riceve a Firenze e Signa, vedi la sezione contatti.

Altri comuni limitrofi serviti sono Calenzano, Campi Bisenzio, Carmignano, Empoli, Fiesole, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Poggio a Caiano, Prato, Scandicci, Sesto Fiorentino.

Leggi ulteriori informazioni sull'intervento.

Leggi anche l'articolo sul problem solving strategico.

Bibliografia:

Lambert M J, Vermeersch D A, 2002. Effectiveness of Psychotherapy. In Elsevier Encyclopedia of Psychotherapy, 709-714, Elsevier Science, USA.



Contatta lo psicologo

I campi contrassegnati dall'asterisco sono richiesti.

Richiesta:  * 
 
Nome:  * 
 
Cognome:  * 
 
Email:  * 
 
Note:  

Codice di sicurezza - Che cos'è?Inserisci il codice di sicurezza visualizzato * 

Autorizzo il trattamento di questi dati ai sensi della Legge 196/03 sulla riservatezza.





Dove riceve Giuseppe Santonocito

Psicologo Firenze
Centro Italiano Fertilità e Sessualità S.r.l.

Via della Fortezza 6 - 50129 Firenze
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze: C.I.F.S. Via della Fortezza 6

Psicologo Firenze
Studio privato a Signa

Via della Manifattura 7/A - 50058 Signa (FI)
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze, studio di Signa: Via della Manifattura 7/a



leggi tutti gli articoli, le novità e i commenti


Tutte le novità e i commenti



articoli monografici


PuntoPsicologia clinica
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia del lavoro/organizzazioni
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia in generale
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto



su medicitalia.it

Giuseppe Santonocito risponde gratuitamente su:

Medicitalia.it