Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Cambiare i comportamenti della famiglia aiuta i pazienti schizofrenici



Cambiare i comportamenti della famiglia aiuta i pazienti schizofrenici




Psicoterapia - 07/02/11

Il lavoro teso a cambiare il comportamento dei membri delle famiglie dei pazienti schizofrenici può essere un trattamento efficace, secondo una nuova Cochrane review sistematica.

I ricercatori hanno passato in rassegna la ricerca più recente sull'argomento, scoprendo che i pazienti le cui famiglie hanno ricevuto un trattamento avevano meno prabilità di ricadute.

Era noto da tempo che i pazienti che sperimentano in famiglia alti livelli di critica, ostilità e invischiamento eccessivo hanno più ricadute. Oggi gli interventi psicosociali sono usati in modo ampio, allo scopo di ridurre il livello di queste emozioni negative, ma la loro efficacia non era finora stata provata.

La meta-analisi ha rivisto i dati di 53 studi, che coinvolgevano un totale di 4.708 pazienti. Gli interventi duravano da un minimo di 6 settimane fino a 3 anni e utilizzavano tecniche psicosociali di vario tipo, per ridurre lo stress e il livello di emotività e aiutare i familiari a risolvere i problemi dei pazienti.

I pazienti nel gruppo di controllo hanno ricevuto cure standard, farmaci compresi. Le valutazioni sono state condotte per mezzo di varie scale per la misurazione della salute fisica e mentale, del funzionamento sociale, comportamento e stile di vita.

Il beneficio principale derivante dagli interventi sulla famiglia è stata la diminuzione delle ricadute. Da 32 dei 53 studi è emerso che su 7 pazienti i cui parenti si sono sottoposti a interventi, uno ha ricevuto benefici rispetto al gruppo di controllo. Gli interventi sulla famiglia hanno anche ridotto notevolmente l'ospedalizzazione, migliorato il funzionamento sociale e incoraggiato nei pazienti la compliance nelle cure con farmaci.

"La prevenzione delle ricadute è una pietra miliare in psichiatria" dice la ricercatrice capo F. Pharoah. "Se sono disponibili servizi alla famiglia di qualità, i professionisti della salute mentale e gli altri addetti possono vedere che vale la pena investirvi tempo e risorse".

Bibliografia

F. Pharoah. 2010. Changing family behavior helps schizophrenic patients avoid relapse. Wiley-Blackwell.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni