Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Parlare con le mani aiuta il problem solving



Parlare con le mani aiuta il problem solving




Generale - 03/02/11

I gesti con le mani possono suscitare immagini mentali che aiutano a risolvere problemi visuo-spaziali complessi, un'importante capacità per studenti e professionisti.

La visualizzazione spaziale è l'abilità di ruotare o spostare mentalmente un oggetto in una posizione differente. Un controllore del traffico aereo usa la visualizzazione spaziale per tener mentalmente traccia degli aerei in volo, osservando lo schermo bidimensionale di un radar. Un arredatore d'interni necessita della visualizzazione spaziale per figurarsi in che modo apparirà un salotto con il divano in una posizione diversa, senza però muoverlo.

"I gesti con le mani sono spontanei e non hanno bisogno d'essere insegnati, eppure possono migliorare l'abilità di visualizzazione spaziale" dice il Dr. M. Chu, psicologo che ha condotto la ricerca. "Da Galileo ad Einstein, da Leonardo a Picasso le scoperte scientifiche importanti e le grandi opere d'arte mai sono state ottenute senza capacità straordinarie di visualizzazione spaziale".

Tre esperimenti sono stati condotti.
PuntoNel primo, 132 studenti sono stati testati individualmente servendosi di una videocamera nascosta, con cui i ricercatori hanno registrato il numero di gesti con le mani dei partecipanti. Hanno osservato che i gesti emessi spontaneamente aumentavano al crescere della difficoltà del problema da risolvere.
PuntoNel secondo esperimento 66 altri studenti sono stati divisi in 3 gruppi. Un gruppo è stato incoraggiato a fare molti gesti, al secondo gruppo nessun incoraggiamento è stato dato, mentre i partecipanti del terzo dovevano stare seduti sulle mani, impossibilitati in tal modo a gesticolare. Risultati: i soggetti invitati a gesticolare hanno ottenuti risultati significativamente migliori su tutte le prove rispetto agli altri due gruppi, e anche su un test finale dove tutti quanti dovevano sedere sulle mani, mostrando in tal modo che i benefici del gesticolare erano stati internalizzati.
PuntoNel terzo esperimento con 32 studenti, un gruppo incoraggiato a gesticolare ha ottenuto risultati migliori su alcuni test, dimostrando che l'uso di gesti manuali può aiutare a risolvere un'ampia gamma di problemi di visualizzazione spaziale.

I gesti possono migliorare la visualizzazione spaziale aiutando la persona a tener traccia mentalmente dell'oggetto mentre viene ruotato o riposizionato. Dato che usiamo così tanto le mani ogni giorno per manipolare oggetti, i gesti forniscono un feedback aggiuntivo simulando il modo in cui un oggetto verrebbe spostato se fosse tenuto con le mani, spiega l'autore.

La visualizzazione spaziale è importante in molti campi scientifici, come matematica, ingegneria e fisica, ma serve anche in qualsiasi mansione che richieda l'uso d'immagini o diagrammi. I risultati della ricerca dovrebbero avere implicazioni pratiche sull'istruzione scolastica.

Ad esempio, degli studenti di fisica potrebbero essere incoraggiati a usare le mani per aiutarsi a capire le forze invisibili come i campi magnetici. Studenti in campo artistico potrebbero parlare con le mani durante una lezione di pittura, per riprodurre una ciotola con della frutta o un nudo ripreso da varie angolazioni, per creare un dipinto più vivido o per creare l'illusione di una rappresentazione tridimensionale su una tela piatta.

Bibliografia

M. Chu & S. Kita. 2011. The Nature of Gestures' Beneficial Role in Spatial Problem Solving. Journal of Experimental Psychology, General.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni