Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Fai amicizia con gli amici degli amici



Fai amicizia con gli amici degli amici




Società - 13/01/11

In cima alla lista delle intuizioni psicologiche che sembrerebbero troppo ovvie per preoccuparsene c'è il fenomeno che i sociologi chiamano chiusura triadica. Il modo in cui le persone diventano amiche degli amici degli amici.

C'è una soddisfazione particolare nel chiudere una triade d'amicizia, quando A e B, entrambi amici di C, diventano anche amici fra loro. La funzione Ricerca amici di Facebook in fondo serve proprio a questo.

Una delle ragioni è l'aumentata probabilità di trovare qualcun'altro con degli interessi in comune. Ma c'è anche un spiegazione ulteriore, come la blogger Gretchen Rubin fa notare: quando chiudiamo una triade, stiamo contribuendo a tessere una rete sociale più complessa, che non potrebbe esistere con una semplice catena di amicizie dove A è amico di B, che è amico di C, che è amico di D. "È allo stesso tempo entusiasmante e confortante sentire che stai costruendo non solo un'amicizia, ma una rete sociale" dice.

Oltretutto gli amici degli amici sono più facili da conoscere, e mantenere il contatto con loro costa meno sforzo dato che li incontreremo più spesso. Quindi, se volete rinverdire la vostra vita sociale, tenete d'occhio le triadi (attenzione: non le Triadi).

Bibliografia

O. Burkeman. 2011. The Guardian.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni