Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Sei attraente? Gli uomini concordano, non le donne



Sei attraente? Gli uomini concordano, non le donne




Relazioni - 02/12/10

C'è molto più consenso fra gli uomini nello stabilire chi sia o meno attraente, rispetto alle donne.

"Gli uomini sono molto più d'accordo su chi trovano attraente o non attraente, di quanto lo siano le donne" dicono D. Wood e C. Brumbaugh, autori di uno studio del 2009 sull'argomento. "Siamo riusciti a quantificare il grado di accordo su quanto gli uomini trovano attraenti le donne e viceversa".

Più di 4.000 partecipanti allo studio, compresi fra 18 e oltre 70 anni, hanno dato un voto da 0 a 10 a delle fotografie di uomini e donne fra 18 e 25 anni. Prima di farle votare, i ricercatori hanno a loro volta valutato le immagini secondo questi criteri:
Puntoseducente
Puntofiducioso/a in se stesso/a
Puntomagro/a
Puntosensibile
Puntoalla moda
Puntoformosa (donne)
Puntomuscoloso (uomini)
Puntocon stile
Puntocura personale
Puntoallegro

Scendere a questo livello di dettaglio ha permesso agli studiosi di capire quali delle caratteristiche rendeva più o meno attraente una persona.

Risultati

Gli uomini hanno giudicato le donne innanzitutto per il loro aspetto fisico, dando voti alti alle donne magre e seducenti. La maggior parte degli uomini nello studio ha anche votato positivamente le donne che apparivano fiduciose in loro stesse.

Le donne invece hanno mostrato una certa preferenza per i soggetti magri e muscolosi, ma si sono trovate in disaccordo su quanto fossero attraenti questi uomini. Alcune hanno dato loro voti più alti, mentre altre hanno espresso un giudizio equivalente a: "per nulla attraente".

"Per quanto ne sappiamo, questo è il primo studio a investigare le differenze nel grado di consenso maschile e femminile sull'attrattività delle persone. Queste differenze hanno implicazioni sulle strategie e le esperienze che possiamo aspettarci da uomini e donne, in fatto di relazioni".

Ad esempio, le donne potrebbero incontrare meno concorrenti nelle altre donne riguardo all'uomo che trovano attraente. D'altra parte, gli uomini potrebbero dover investire più tempo ed energia nell'attrarre e poi nel proteggere le loro compagne da altri pretendenti, dato che queste risulteranno attraenti per molti altri uomini.

Wood sostiene che lo studio potrebbe avere implicazione anche per i disturbi alimentari e su come le aspettative sull'attrattività influenzano il comportamento.

"Questo studio spiega perché le donne devono fronteggiare norme più stringenti degli uomini, nell'ottenere o mantenere certe caratteristiche fisiche. Le donne che cercano d'impressionare gli uomini hanno più probabilità di successo se rientrano in certi canoni fisici, molte meno in caso contrario. Viceversa, anche se gli uomini con certi standard di aspetto fisico sono stati valutati positivamente, il giudizio complessivo su di loro non è apparso così legato alle caratteristiche fisiche in senso stretto".

Anche l'età di chi esprimeva un voto è risultata importante: i partecipanti più anziani hanno dato voti più positivi alle persone che sorridevano.

Bibliografia

D. Wood e C. Brumbaugh . 2009. Wake Forest University. Rating Attractiveness: Consensus Among Men, Not Women, Study Finds.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni