Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
L'attaccamento alla marca vince su tutto, Psicologo Firenze, Novità & commenti
   
Chiama questo numero per informazioni su psicologo Firenze

novità & commenti - media

L'attaccamento alla marca vince su tutto

media - 20/11/10 - 21:23

È possibile forgiare un legame di attaccamento emotivo a un marchio, talmente forte che quando si è forzati a comprare un prodotto concorrente, s'inizia a soffrire d'ansia da separazione? Secondo un nuovo studio, la risposta è sì.

Non solo, il legame può essere così importante che il consumatore sarà disposto a sacrificare tempo, soldi, energia e reputazione allo scopo di mantenere la connessione con la sua marca preferita.

Lo studio approfondisce la conoscenza sulla psicologia del consumatore andando oltre il paradigma esistente, suggerendo che questo tipo d'attaccamento ha sui consumatori un impatto molto più forte di quanto si pensasse. Le tradizionali misure, come la forza  dell'atteggiamento, non spiegano in modo adeguato l'attaccamento verso una determinata marca e la ricerca non è stata in grado, sinora, di spiegare in che modo le marche riescono a catturare il cuore e la mente del consumatore.

Ad esempio, la devozione verso l'iPod, le intense reazioni dei fan alla morte della celebrità e il tormento degli adolescenti quando non riescono ad accedere alla marca di jeans preferita.

Lo studio suggerisce, in sintesi, che il consumatore affezionato percepisce la marca come un estensione di se stesso.

Per lo studio è stata creata una scala di misura a due fattori, che esamina sia la relazione marca/consumatore, sia la notorietà della marca. Gli autori hanno testato la scala intervistando alcuni consumatori riguardo a marchi molto noti, come l'avena Quaker Oats, iPod e una università. Mettendo a punto la scala, i ricercatori hanno testato le loro ipotesi attraverso una serie di 4 studi, che analizzavano, rispettivamente: l'impatto dell'attaccamento alla marca sul comportamento dei consumatori, la probabilità di dar luogo a comportamenti "difficili" da mettere in atto, l'importanza relativa che la marca ha  nel cuore del consumatore rispetto alle altre marche, e il senso di bisogno della marca e della sua sostituibilità rispetto ad altre nella stessa categoria di prodotto.

Nel complesso, gli autori hanno trovato che maggiore è l'attaccamento, maggiori sono i sacrifici che il consumatore è disposto a fare per restare attaccato alla sua marca.

I risultati-chiave sono:
PuntoPiù forte è l'attaccamento, più disposto è il consumatore a sacrificare le risorse personali allo scopo di mantenere una relazione con il marchio. Si diventa disponibili a comportamenti onerosi, come quelli che richiedono investimenti di tempo, denaro ed energia per mantenere o approfondire la relazione.
PuntoL'attaccamento rappresentato su entrambe le dimensioni di connessione fra marca/consumatore e notorietà è un predittore significativamente migliore della misura di forza dell'atteggiamento.

Basandosi sulla loro ricerca, gli autori suggeriscono che i manager hanno molto da guadagnare dagli sforzi volti a costruire un forte attaccamento alla marca.

Bibliografia

C. Whan Park et al. 2010. Brand Attachment and Brand Attitude Strength: Conceptual and Empirical Differentiation of Two Critical Brand Equity Drivers. Journal of Marketing.



Lascia il tuo commento:

I commenti sono visualizzabili liberamente dai visitatori, ma per inserirli è necessario fare il login dopo aver completato la procedura di registrazione.



psicoterapia e consulenza breve

Psicologo Firenze e Signa, Psicoterapia breve e consulenza psicologica


Può trattarsi di attacchi di panico, disturbi alimentari, della cura della depressione, di una coppia di genitori che non riesce a comunicare con il figlio adolescente. O di una terapia di coppia per incomprensione fra partner. O del ragazzo che a scuola non rende come dovrebbe e ha difficoltà a fare nuove amicizie. Oppure di qualcuno che non soffre di una patologia, ma avrebbe bisogno di consulenza od orientamento su una questione specifica.

Psicoterapia breve e consulenza psicologica a Firenze e Signa

Alcune persone si rassegnano a combattere per anni con questi problemi, oppure se ne ritrovano all'improvviso sopraffatte senza aspettarselo. "Tanto capita sempre agli altri".

A volte si è riluttanti all'idea di cercare aiuto per sbarazzarsi delle sensazioni, degli stati emotivi e dei pensieri che tengono bloccati, impedendo di progredire.

Nei miei studi di psicologo a Firenze e Signa, questo è un commento frequente che ascolto: "Sa, dottore, per me è stato così difficile decidermi a venire... l'ho fatto proprio perché non potevo farne a meno, altrimenti non sarei venuto".

Se questo è il tuo dilemma, ecco una semplice domanda. Quale delle due alternative è preferibile:

1.non cercare aiuto, e continuare a tentare di risolvere il problema nello solito modo, anche se finora non ha funzionato, oppure:
2.cercare l'aiuto professionale di un esperto, dando a se stessi una nuova possibilità?

A questo proposito la ricerca dice che le persone che cercano aiuto per le difficoltà psicologiche stanno meglio dell'80% di coloro che non lo fanno e che i cambiamenti ottenuti sono durevoli (Lambert e altri, 2002).

Scopri come la terapia breve strategica può aiutarti a migliorare le relazioni con le altre persone, risolvere i problemi psicologiche e personali e migliorare la qualità della vita.

Giuseppe Santonocito è psicologo psicoterapeuta e riceve a Firenze e Signa, vedi la sezione contatti.

Altri comuni limitrofi serviti sono Calenzano, Campi Bisenzio, Carmignano, Empoli, Fiesole, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Poggio a Caiano, Prato, Scandicci, Sesto Fiorentino.

Leggi ulteriori informazioni sull'intervento.

Leggi anche l'articolo sul problem solving strategico.

Bibliografia:

Lambert M J, Vermeersch D A, 2002. Effectiveness of Psychotherapy. In Elsevier Encyclopedia of Psychotherapy, 709-714, Elsevier Science, USA.



Contatta lo psicologo

I campi contrassegnati dall'asterisco sono richiesti.

Richiesta:  * 
 
Nome:  * 
 
Cognome:  * 
 
Email:  * 
 
Note:  

Codice di sicurezza - Che cos'è?Inserisci il codice di sicurezza visualizzato * 

Autorizzo il trattamento di questi dati ai sensi della Legge 196/03 sulla riservatezza.





Dove riceve Giuseppe Santonocito

Psicologo Firenze
Centro Italiano Fertilità e Sessualità S.r.l.

Via della Fortezza 6 - 50129 Firenze
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze: C.I.F.S. Via della Fortezza 6

Psicologo Firenze
Studio privato a Signa

Via della Manifattura 7/A - 50058 Signa (FI)
tel. 329 4073565

Clicca sulla mappa per aprirla:

Psicologo Firenze, studio di Signa: Via della Manifattura 7/a



leggi tutti gli articoli, le novità e i commenti


Tutte le novità e i commenti



articoli monografici


PuntoPsicologia clinica
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia del lavoro/organizzazioni
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto

PuntoPsicologia in generale
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto
Punto



su medicitalia.it

Giuseppe Santonocito risponde gratuitamente su:

Medicitalia.it