Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Facebook: perché ti tolgo l'amicizia



Facebook: perché ti tolgo l'amicizia




Società - 06/10/10

Con oltre 500 milioni di utenti in tutto il mondo, Facebook è diventato un fenomeno globale, dove amici si scambiano foto, notizie e pettegolezzi. Ma quando l'amicizia s'incrina, si può essere depennati dalla lista degli amici.

In quello che potrebbe essere definito il primo studio estensivo sull'argomento, uno studente della University of Colorado Denver Business School ha rivelato le principali ragioni per cui si viene cancellati, e quali sono le reazioni di chi viene cancellato.

I ricercatori hanno impiegato molto tempo per capire come le persone formano un'amicizia online, ma poco si sa su come e perché tali amicizie terminano. Con questo studio, si è tentato di chiudere il cerchio, studiando l'ultima fase del ciclo.

Un'indagine su oltre 1500 utenti Facebook, realizzata attraverso Twitter, ha rivelato che:
PuntoLa ragione numero uno per la quale si viene cancellati è il ricevere frequentemente post di scarso o nessun'interesse.
PuntoLa seconda ragione, nell'ordine, sono i post che polarizzano ed estremizzano la discussione su argomenti come religione e politica.
PuntoProseguendo, vi sono i post inappropriati, troppo rudi, e i commenti razzisti.

L'indagine ha inoltre scoperto che il 57% degli intervistati toglie l'amicizia per motivi relativi allo scambio online, mentre il 26,9% la toglie per motivi che riguardano la relazione che le due persone hanno nel mondo reale.

Esiste una sorta di gerarchia di relazioni dominanti e subordinate, secondo l'autore. Ad esempio, coloro che chiedono attivamente l'amicizia, corrono un rischio molto maggiore di vedersela tolta in seguito. Allo stesso tempo, chi toglie l'amicizia sembra essere in posizione "up" all'interno della relazione.

È una danza delicata, che corre su regole proprie di netiquette, piuttosto diverse da quelle delle relazioni faccia a faccia. In queste, ci sono più sfumature. Non c'è bisogno di andare da qualcuno di persona, per chiedergli l'amicizia, sarebbe considerato strano.

Uno studio di America Online mostra che il 30% degli adolescenti vorrebbe togliere l'amicizia ai propri genitori. Gli autori hanno individuato un ragazzo che lo ha fatto, ripensandoci in seguito per la mamma, e riammettendola fra i suoi amici, ma con un profilo limitato, in modo "da poterla gestire meglio".

Mentre alcuni rivelano di essersi sentiti profondamente feriti nel vedersi cancellare l'amicizia, per altri ciò non solo non è traumatico, ma è stato persino divertente. Molte sono le possibili reazioni, a seconda di chi ci depenna, e perché.

Bibliografia

C. Sibona. 2010. University of Colorado Denver. Top reasons for Facebook unfriending.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni

Warning: file_put_contents(): Only 0 of 111 bytes written, possibly out of free disk space in /var/www/vhosts/giuseppesantonocito.it/httpdocs/prog/logger/log_access.php on line 18