Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
I videogiochi allenano a rapidità e precisione



I videogiochi allenano a rapidità e precisione




Società - 15/09/10

Alcuni scienziati cognitivi hanno scoperto che i videogiochi d'azione allenano a prendere decisioni velocemente. La ricerca mostra che chi usa i videogiochi sviluppa una maggior sensibilità a ciò che succede attorno a loro, conferendo un vantaggio non solo nel giocare, ma migliorando anche una quantità di abilità generali che possono aiutare nella vita di tutti i giorni.

Alcuni esempi: alla guida, quando si fanno più cose contemporaneamente, nella lettura di caratteri piccoli, nel rintracciare persone conosciute in una folla, e nell'orientarsi percorrendo le strade di una città. I videogiochi costituiscono un potente programma di training, che migliora le reazioni in molte situazioni di vita reale.

La popolarità dei videogame è cresciuta al punto che il 68% delle famiglie americane ha almeno un membro che ci gioca.

I ricercatori hanno testato decine di ragazzi dai 18 ai 25 anni che di solito non giocano ai videogame. I ragazzi sono stati divisi in due gruppi: un gruppo è stato fatto giocare per 50 ore a giochi di ritmo veloce e azione, come Call Of Duty II e Unreal Tournament, mentre l'altro gruppo è stato fatto giocare a 50 ore di un videogame lento, The Sims 2.

Dopo questo periodo d'allenamento, ai soggetti è stato chiesto di prendere velocemente delle decisioni, in varie situazioni stabilite dai ricercatori. Guardando uno schermo, dovevano analizzare la scena e rispondere a semplici domande su ciò che stava accadendo, nel minor tempo possibile. Per accertarsi che l'effetto non interessasse solo il canale visivo, i ricercatori hanno predisposto un analogo esperimento puramente auditivo.

I giocatori "veloci" rispondevano il 25% più velocemente di quelli "lenti", e con la stessa precisione.

Il dato importante è che i giocatori allenati al gioco veloce non diventano dei "grilletti facili", ossia non "sparano" a casaccio: danno risposte ugualmente esatte, ma più velocemente. Ad esempio, per un chirurgo che operi in un campo di battaglia, la velocità di decisione può essere vitale.

Bibliografia

C. Shawn Green, Alexandre Pouget, Daphne Bavelier. 2010. Current Biology. Improved Probabilistic Inference as a General Learning Mechanism with Action Video Games.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 14/08/18
Video 28/06/18
Media 07/03/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni