Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Ricordare per dimenticare: sognare a occhi aperti provoca amnesia



Ricordare per dimenticare: sognare a occhi aperti provoca amnesia




Neuroscienze - 30/07/10

Quando la nostra mente vaga, è difficile ricordare a cosa stavamo pensando, prima. Un nuovo studio ha scoperto che l'effetto è ancora più forte quando la mente se ne va lontano nello spazio o nel tempo, ad esempio ricordando un viaggio intercontinentale piuttosto che uno vicino, oppure un lontano ricordo d'infanzia.

Gli psicologi sanno da tempo che il contesto è importante, per ricordare. Lasciando il luogo dove la memoria s'è formata, cioè il contesto, è più difficile il suo richiamo. Altri studi avevano anche dimostrato che i sogni a occhi aperti bloccano l'accesso alla memoria del passato recente.

Questo studio ha scoperto che anche il contenuto dei sogni a occhi aperti influenza il ricordo.

Un'applicazione pratica di questo fenomeno potrebbe riuscire utile alle persone che vogliono dimenticare qualcosa. Ricordando volontariamente un evento più distante di quello interessato, si può rimuovere quest'ultimo dalla mente per un po'.

Bibliografia

P. F. Delaney, L. Sahakyan, C. M. Kelley and C. A. Zimmerman. (In press). Remembering to Forget: The Amnesic Effect of Daydreaming. Psychological Science.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni