Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Quando muore un bambino: lo stress del personale sanitario



Quando muore un bambino: lo stress del personale sanitario




Sviluppo - 08/12/09

Perdere un bambino è un'esperienza terribile per i genitori, ma finora non è stato riconosciuto che anche per il personale sanitario la perdita può essere molto dolorosa.

Una nuova ricerca della University of Leicester mostra che il personale che lavora in maternità può sperimentare significativi livelli di stress in occasioni come queste, senza differenze fra i membri più anziani e quelli più giovani dello staff.

La Dr.ssa S. Wallbank e collaboratori hanno intervistato un totale di 340 medici, infermieri e ostetriche, il 55% dei quali ha riportato alti livelli di stress, il 24% un livello medio e il 21% basso.

Un'ostetrica ha descritto la sua concitazione e il senso d'impotenza nel tentare di localizzare il battito cardiaco fetale senza riuscirvi, durante un parto regolare, rendendosi poi conto che il bambino era morto. L'ostetrica restò con la famiglia durante tutto il travaglio e ha raccontato quanto le sia stato difficile andarsene dall'ospedale quella sera, per tornare dalla propria famiglia. La perdita le ha lasciato un impronta indelebile provocandole ansia durante i parti successivi, anche quelli senza alcuna complicazione, e addirittura anche stando semplicemente in corsia.

S. Bennion, ostetrica senior presso il Leicester Royal Infirmary, dice: "Siamo molto contenti di questa ricerca approfondita, e ho il piacere di dire che disponiamo di vari sistemi di supporto per aiutare le ostetriche che incorrono negli incidenti stressanti. Tutte le nostre ostetriche hanno accesso a un servizio di supervisione 24/7, dove possono parlare ed elaborare l'ansia che possono aver accumulato."

La Dr.ssa Wallbank commenta: "Abbiamo continuato il nostro studio e fornito anche un progetto pilota per un servizio di supporto allo staff sotto stress. L'efficacia di questo servizio, misurata contro un gruppo di controllo, ha mostrato di essere significativa e abbiamo pubblicato proprio adesso un'offerta per l'assunzione di uno psicologo clinico per lavorare in maniera permanente con lo staff di ostetricia. Ciò garantirà che le situazioni stressanti siano gestite in maniera appropriata, in modo che il personale possa restare ben concentrato sul proprio lavoro."

Bibliografia

S. Wallbank et al. 2009. University of Leicester. When A Baby Dies: Distress Of Medical Staff Highlighted In New Study.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 14/08/18
Video 28/06/18
Media 07/03/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni