Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
La cultura del noi attenua il rischio depressione



La "cultura del noi" attenua il rischio depressione




Depressione - 06/12/09

La tendenza genetica alla depressione è molto meno probabile nelle culture orientate verso valori di tipo collettivo piuttosto che individuale.

Un nuovo studio alla Northwestern University ha scoperto che la vulnerabilità genetica alla depressione è molto più probabile nelle culture occidentali che in quelle asiatiche, dove non si dice solo "io, io, io".

Lo studio prende corpo nel nuovo campo della neuroscienza culturale, e getta uno sguardo globale sulla salute mentale attraverso vari gruppi sociali e nazioni.

La depressione, come dimostrato da prove ormai schiaccianti, risulta dall'interazione di geni, ambiente e dall'interazione fra i due. Una delle differenze più profonde fra gruppi culturali diversi, dimostra la psicologia transculturale, è nel modo in cui le persone pensano a se stesse.

"Le persone provenienti da culture altamente individualistiche come Stati Uniti ed Europa Occidentale valutano di più l'unicità rispetto all'armonia, l'espressione di sé rispetto all'accordo, e definiscono se stesse come uniche o differenti dal gruppo", dice J. Chiao, leader dello studio e assistente professore di psicologia allo Weinberg College of Arts and Sciences, a Northwestern.

Di contro, le persone appartenenti a culture di tipo collettivo valutano maggiormente l'armonia sociale rispetto all'individualità.

"Rispetto alle culture individualiste, quelle collettiviste adottano più facilmente comportamenti che incrementano la coesione e l'interdipendenza del gruppo".

Le culture collettiviste possono dare agli individui che sono geneticamente suscettibili alla depressione un'aspettativa di supporto sociale tacita o esplicita.

"Questo supporto sembra proteggere gli individui vulnerabili dai rischi e dagli stressor ambientali che innescano l'episodio depressivo".

Bibliografia

J. Chiao et al. 2009. Northwestern University. 'Culture Of We' Buffers Genetic Tendency To Depression.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni

Warning: file_put_contents(): Only 0 of 111 bytes written, possibly out of free disk space in /var/www/vhosts/giuseppesantonocito.it/httpdocs/prog/logger/log_access.php on line 18