Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
Lo stress nella pelle



Lo stress nella pelle




Ansia/panico - 19/10/09

I dermatologi sanno che lo stress può provocare la caduta dei capelli, la comparsa dell'acne e molti altri problemi.

A loro volta, questi sintomi possono causare ulteriore ansia. Lo stress fa aumentare il livello del cortisolo nel corpo, che aumenta la produzione di sostanze oleose, che a loro volta provocano l'acne.

Fare più esercizio fisico, riposare adeguatamente e curare la propria pelle sono i passi essenziali per combattere questi problemi.

"Mia figlia mi sta facendo venire i capelli grigi! Le viene sempre un foruncolo sul naso il giorno prima di andare a una festa!" Sarà solo una questione di testa? Mai notato che lo stesso foruncolo viene fuori sempre prima di un appuntamento galante o di un esame? Non è una coincidenza. Medici e psicologi sanno che quando si è stressati il corpo rilascia un ormone chiamato cortisolo. E quando il suo livello aumenta, è in grado di provocare l'acne in pazienti che non l'hanno mai avuta prima.

Come se l'acne non fosse già abbastanza brutto, lo stress può anche provocare la caduta dei capelli. "Quando le persone sono stressate, il loro corpo risponde riducendo al minimo il dispendio d'energia inutile. E il fatto è che non abbiamo bisogno dei capelli, per sopravvivere", suggerisce il Dr. Mayoral, un dermatologo americano. "E a volte, quando i capelli ricrescono, sono grigi". Perciò è anche vero che lo stress può far diventare grigi i capelli.

Piccoli trucchi per non stressarsi:
PuntoSiate realistici e non aspettatevi di essere perfetti. E non aspettatevi che neanche gli altri lo siano.
PuntoNon mettete troppa carne al fuoco. Tagliate via le attività non strettamente necessarie dalla vostra tabella di marcia.
PuntoRiposatevi e dormite adeguatamente.
PuntoFate esercizio fisico regolare - non in maniera compulsiva, però - e seguite una dieta equilibrata.
PuntoImparate a rilassarvi inserendo ad esempio delle pause di lettura o di relax, oppure concedendovi un bel bagno prolungato.

Bibliografia

http://www.sciencedaily.com/videos/2008/0411-science_of_stress.htm
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni