Questo sito può funzionare solo con JavaScript abilitato.
Verificate nel vostro browser le opzioni di abilitazione di JavaScript.

www.giuseppesantonocito.it
I doveri familiari riducono il rischio depressione



I doveri familiari riducono il rischio depressione




Cultura - 05/10/09

Uno studio recente su 218 giovani cinesi americani ha trovato che i doveri familiari, come prendersi cura dei fratelli o degli anziani, svolge un ruolo positivo nella salute mentale di questi ragazzi, e può prevenire i sintomi depressivi in adolescenza.

I giovani quattordicenni che hanno espresso un maggior senso di attaccamento alla famiglia hanno riportato minori sintomi di depressione una volta giunti a 16 anni. Lo studio suggerisce che i doveri familiari potrebbero proteggere contro il rischio di sintomi depressivi, perché un maggior senso del dovere nei confronti dei familiari potrebbe fornire ai ragazzi un legame forte, che li fa sentire più sicuri man mano che s'inoltrano verso l'età adulta e diventano più autonomi.

Tuttavia, è difficile dire se siano i doveri familiari a favorire l'assenza di sintomi, oppure se un ragazzo naturalmente predisposto all'attaccamento verso la famiglia sia anche più immune a sintomi depressivi. In altri termini i ricercatori hanno trovato una correlazione, ma non si può essere ancora certi di un legame causale fra i due fenomeni.

Bibliografia

Linda P. Juang and Jeffrey T. Cookston. 2009. A Longitudinal Study of Family Obligation and Depressive Symptoms Among Chinese American Adolescents. Journal of Family Psychology.
CONDIVIDI

         


Categorie:




Articoli recenti:


Società 13/12/18
Società 14/08/18
Video 28/06/18


Archivi:




Se ti è piaciuto il contenuto di questa pagina, invia la tua email per restare aggiornato tramite newsletter:







Link:

MAPPA DEL SITO

PRIVACY POLICY
Mi trovi su:

FACEBOOK

TWITTER

LINKEDIN
Usiamo i cookies ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) per rendere più personale la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione nel sito o cliccando "Accetto" darai automaticamente il tuo consenso.


Accetto


Cliccare qui per ulteriori informazioni